la tua vacanza tra natura & cultura

+39 351 9121438 info@anotherbeach.com |

30 | 7 | 016 Giulia Catuogno in concerto

30 | 7 | 016 Giulia Catuogno in concerto

Sabato 30 Luglio
Giulia Catuogno in concerto

Presentato all’Auditorium Rai di Palermo, il 6 febbraio 2016, “Pianopiano” è il primo ep della cantautrice e pianista palermitana Giulia Catuogno. Si tratta di un disco dal carattere intimistico, dove le protagoniste sono le canzoni e, soprattutto, le emozioni. Il tentativo della cantautrice ventiduenne è quello di esordire discograficamente mostrando la parte più autentica di sé, che è quella a cui basta un pianoforte per esprimersi, quella dove sono le parole a giocare il ruolo più importante. Così il titolo “Pianopiano” non suggerisce solo le scelte musicali del disco, ma vuole essere anche un manifesto contro i salti nel vuoto della musica, perché la musica, come la vita, si fa piano piano. “Piano piano” è un lavoro in acustico, dove il pianoforte fa da protagonista assoluto in cinque brani scritti e arrangiati dalla cantante.

Il progetto propone una canzone d’autore ispirata alla vecchia scuola francese e italiana, con influenze legate a un sound moderno e pop. Il disco è stato prodotto in collaborazione col chitarrista Vittorio Di Matteo, con il quale Giulia si esibisce nelle tappe del “Pianopiano tour”, il tour promozionale del disco. Durante i concerti del tour, Giulia propone i propri inediti accompagnandosi al pianoforte, insieme a Vittorio Di Matteo, che suona la chitarra acustica e, in qualche pezzo, il synth. Si tratta di una formula molto intima, dove il pubblico viene coinvolto in prima persona e trasportato nel mondo delle canzoni di Giulia anche attraverso riflessioni, racconti e monologhi scritti da lei. Giulia propone canzoni che parlano di vita, vita vera, e cercano di fare breccia così nel cuore di chi ascolta, mettendo sempre le emozioni al primo posto, nella convinzione che la musica abbia un ruolo, perché lascia una scia in chi ascolta, accende ricordi, paure, gioie, dolori, a volte insegna qualcosa, a volte cambia la vita. <<Tutte le mie canzoni, tutte, hanno un loro ruolo, niente è lasciato a se stesso, niente è inutile.

E’ musica che viene dal cuore, perchè scrivere è un’esigenza del cuore, non un capriccio della vanità. Questa è musica che vuol farsi sentire, dire la sua, una poesia sincera, per voi che è la vita che volete sentirvi raccontare >>

Giulia Catuogno nasce a Palermo nel 1993 e, fin da piccola, si appassiona al mondo della musica, entrando a far parte del coro Conservatorio “V. Bellini” della sua città dove, all’età di quindici anni, inizia a studiare pianoforte classico. Nel frattempo, Giulia inizia anche a scrivere le prime canzoni, dilettandosi a comporne i testi e le musiche. Comincia ben presto ad esibirsi in diverse occasioni, presentando i propri brani e riscuotendo un bel successo da parte del pubblico. Nel gennaio del 2013, invitata da Giuseppe Povia, si esibisce al CMM – Scuola di Musica Moderna di Grosseto, in uno spettacolo da lei stessa ideato e, nel novembre del 2014, debutta all’Auditorium Rai di Palermo, con lo spettacolo “La kultura della vita”. Nel 2015 vince un premio in occasione del contest palermitano “Notti D’autore” e, successivamente, vince il Castle Music Festival. Nell’ottobre dello scorso anno, inoltre, il suo brano “La Barca” si aggiudica il primo premio “Mia Martini” – Nuove Proposte per l’Europa, nonché il premio della critica Bigazzi. Attualmente Giulia Catuogno sta proseguendo gli studi musicali al Conservatorio e si sta dedicando al suo nuovo progetto musicale.

Author Info

franz